domenica 10 giugno 2018

Il weekend, il tiarmisù alla menta, la spesa...

Oioioiiiiiiii oggi è già domenica, praticamente ci stiamo avvicinando alla fine del weekend.ù
Spesso e volentieri dopo aver finito di mangiare il boy di casa chiede se c'è qualcosa di dolce.
Non che a casa manchino i dolci, la mattina tra biscotti e merendine c'è l'imbarazzo della scelta, ma la sera... qualcosa di dolce :-)
Non sempre ci sono dolci da annotazione, spesso soltanto un biscottino, ma quando arriva il sabato, sopratutto il papy si mette a mescolare.
Ieri mentre io mi dedicavo alle pulizie domestiche, lui si è messo a pasticciare ed è venuto fuori il Tiramisù alla menta.
Che dite lo abbiamo già assaggiato?
Ieri sera  dopo un pezzetto di pizza, io e la piccola stavamo aspettando il rientro dei maschi dalla partita di calcio (il boy aveva già cenato con i compagni, pasta, patatine, tiramisù per festeggiare il compleanno di un amico... il grande, penso di no...) comunque al loro rientro ci siamo concessi una bella fetta a testa.
Devo dire che è venduto bene, una buona variante al classico Tiramisù al caffè.
Vi metto il link diretto alla ricetta: Tiramisù alla menta
Per il resto il sabato è stato per me e la piccola un sabato casalingo, tra lavatrici, compiti, pulizie ho trovato il tempo di un sonnellino pomeridiano.
Oggi mi sa che dovrei stirare, ma prima devo andare a fare un pò di spesa.
I negozi sono aperti anche la domenica e mi dispiace per chi ci lavora, anni fa, quando ero piccola, ricordo che i negozi la domenica erano chiusi e comunque il pane lo avevamo e non succedeva niente se mancava qualcosa.
Ora è tutto diverso e se vai al supermercato, vedi che non sei il solo. La vita è diventata più "piena" e forse più "vuota" sotto altri aspetti.
Quà si aprirebbe un capitolo a parte anche abbastanza lungo e ora non è il caso.
Buona domenica a tutti/e.
GOGO



sabato 9 giugno 2018

Tante cose fatte, non fatte, da fare

Prima di tutto un saluto a tutti/e!

Come si evince dal titolo, si fa tanto o poco, questo è relativo e soggettivo, l'importante è farle quel che si può e essere felici di quello che si è fatto.
Fino ad ora non possiamo certo dire che siamo stati con le mani in mano, nel vero senso della parola.
Vi starete chiedendo in che senso? Che cosa?
Di cose ce ne sono tante. Per alcune ci siamo rivolti a chi di mestiere, ma tra le tante è stato un lavorone mettere il cartongesso nella stanzona sotto, praticamente sulla foto in alto si vedono i tubi e li abbiamo ricoperti :-).

Un bravo va sopratutto a mio marito, che alla fine ha anche pitturato e messo i lampadari.
Lavoro da fare e poi pulire, ma ne è valsa la pena.


Così per la comunione della piccola era tutto a posto, più o meno, perché si sa, che in una casa ci sono sempre tante cose da fare, aggiustare, sistemare...
Poi ce l'orto, le piante, il giardino, davvero tanto e non ci lamentiamo mica eh!
Non dimentichiamo che lavoriamo anche al lavoro :-) e proprio di tempo a disposizione per dedicarci con calma alle cose non ce ne, ma si fa quel che si può.
Io la mattina mi sveglio presto, preparo la colazione, le merende per la scuola, poi vado a svegliare i piccoli e si inizia la giornata.
Il lunedì e il martedì li porto a scuola io, perché il capofamiglia inizia a lavorare più tardi.
Prima porto la piccola alle elementari e poi il più grande alle medie e poi...aspetto un pò perchè altrimenti arrivo al lavoro troppo presto.
Quando finisco il lavoro della mattina, vado a quello del pomeriggio, altre tre orette e anche quà spesso "pausa" perchè altrimenti arrivo troppo presto.
Va a finire che la sera al rientro mi fermo a prendere la piccola (lunedì e mercoledì, giovedì) e arrivo a casa dopo le 18.00.
Vi starete chiedendo se sono stanca?
La risposta è si, sopratutto il fine settimana, poi da tener presente che i pomeriggio al lavoro faccio pulizie.
Si fa? Si fa, si fa, per adesso almeno ci riesco.
Ci riesco...non faccio altro tipo palestra o corsi di cucito o altro, ma non ne ho davvero ne il tempo ne la forza ne la voglia.
A volte mi sento stanca, non solo fisicamente, ma anche mentalmente.
Che altro? Cucina, come sapete ho un blog di cucina, mi piace la cucina e sopratutto mi piace mangiare bene, ma purtroppo non riesco a cucinare come si dovrebbe: Non mangio e non mangiamo in modo regolare e nutrendoci adeguatamente.
Mio figlio 3/4 volte a settimana ha allenamento di calcio e spesso rientra tardi, spesso prima di mangiare lo aspettiamo e il più delle volte optiamo per la pizza surgelata o dei sofficcini o bastoncini di pesce, cose veloci e pratiche.
Quando faccio la minestra la mangiamo io e mio marito a volte il più grande. Non tutte le pietanze sono gradite.
Così è!
Cose che non ho fatto e un po mi dispiace e non essere andata alla cena di maturità emmm dei 25 anni finita la maturità e poi quella della scuola, che tra poco chiude i battenti.
Una mega festa che guardando le foto è riuscita davvero bene.
Per la prima non potevo perché lo stesso giorno eravamo invitati ad un matrimonio, mentre la seconda è capitata in un periodo full dove  i lavori e il lavoro a casa con la conseguente stanchezza hanno avuto il sopravvento.
Adesso andiamo avanti...
Ciaooooooooooooo.
GOGO











sabato 31 marzo 2018

Non si può non fare...

Ciao a tutti/e e bentrovati/e.

Troviamo tante scuse per non fare le cose, ma a volte bisogna fare uno sforzo e farlo.
Scuse?
Forse non sono proprio scuse, è che la stanchezza e la voglia di staccare e rilassarsi (per modo di dire) spesso prende il sopravvento, ma non deve essere un sempre, può essere un a volte, perchè a volte si può, ma non si può e non si deve continuare... non so se mi sono spiegata, se sono riuscita a spiegarmi.
Non dobbiamo fermarci per noi stessi e per chi ci sta accanto.

Io vorrei fare tante più cose, ma con il pensiero, poi niente o quasi...
Qualcuno dice che se veramente vuoi fare una cosa il tempo lo trovi...boh, non so se è proprio così.
Forse non so organizzarmi, forse sono lenta o forse ...

Non basta pensare, bisogna agire.

Quest'anno a casa abbiamo i lavori in corso, ma che dire dell'anno scorso?
Chissà il prossimo anno?

Domani sarà Pasqua e le tradizioni?

Si fa come si può, ma l'importante è metterci la buona volontà e provarci.
Noi ci proviamo...già da stamattina ci siamo messi ai fornelli e abbiamo sfornato un' pò di cose buone

- Pasticcio o pasta al forno;



- U fraguni - torta salata Calabrese;



- Semifreddo alle fragole con Savoiardi;




Le riccettine le troverete su dolceesalatoperilpalato GO & RF.
Alcune ci sono già (pasticcio e u fraguni), quella del semifreddo seguirà, è in arrivo.

Insomma, forse non è tanto, ma a volte non è importante la quantità, ma la qualità non solo nel mangiare, ma anche nei sentimenti ecc.

Non mi resta che augurare a tutti/e una Serena Pasqua.

GOGO





lunedì 5 marzo 2018

Più di un anno...

L'ultimo post risale a più di un anno fa?!?!?

Vi starete chiedendo (mi sto chiedendo: "ci siete ancora???") come mai, forse non ho  argomenti, idee, opinioni da condividere e discutere...
In questo luuuuuungo periodo non è successo niente degno di nota?

No, no, anzi si, si, sono accadute tante cose...

Io penso che...già, forse è soltanto un mio pensiero, ma... penso che ho troppo poco tempo - bello troppo poco :-) - per fare tutte le cose che vorrei fare, compreso scrivere nuovi post su questo blog e  sul blog di cucina blog dolceesalatoperilpalato

Per l'appunto ho aggiunto una ricetta (in realtà seconda ricetta - molto buona, la prima era buona, ma i biscotti mi sa che erano troppo sbriciolati), un dolce semplice, buono e veloce da fare, vi metto il link/collegamento per il  Salame al cioccolato



Ritornando all'assenza di post, non ho tempo o come dice qualcuno penso di non averlo?
Mah, mi alzo alle 06.15 di mattina e rientro a casa dopo le 18.00 quasi ogni giorno (sabato e domenica esclusi).
Quindi lavoro, lavoro, lavoro, casa, famiglia...e il fine settimana tante cose in arretrato da fare...
Forse non sono molto organizzata.
Ho guardato alcuni video di suggerimenti di blogger casalinghe e lavoratrici esperte e mi sono e io ho molte lacune.
Guardo, guardo e riguardo, prendo nota e qualcosa metto in pratica.
Questo è già qualcosa.

Che dire della lista dei buoni propositi di un anno e passa fa?
Praticamente dopo un anno la lista dei buoni propositi per quest'anno è rimasta invariata.
Eh già, non basta prendere una penna e scrivere per poi fermarsi a metà
Stesso discorso vale per i post, basta vedere quanto tempo è passato dall'ultimo post e non posso accusare nessuno, o forse si, me stessa "mea culpa".

Un grande ciao a tutti!