sabato 6 febbraio 2010

DAL CALENDARIO LUNARE DI BARBANERA

DAL CALENDARIO - LUNARIO DI BARBANERA 2009:
* Anno nuovo avanti, avanti ti fan festa tutti quanti.
* Il vischio raccolto a Natale, conservalo fino a Carnevale.
* Se la gatta fa toeletta, l'acqua aspetta.
* Carta para, tienila cara.
* Il dì d'Epifania, lasagna in casa mia.
* Gennaio rigoroso, anno felice.
* Chi risparmia minuti, guadagna ore.
* Di gennaio tutti i gatti vanno in gattaio.
* A gusto guasto non è buono alcun pasto.
* La Luna di gennaro luce come il giorno chiaro.
* Vento al visaggio (in faccia) fa l'uomo saggio.
* Qual pane hai, tal zuppa avrai.
* Se la rapa fiorisce a gennaio, contadin serba il pagliaio.
* Callo che duole, pioggia vuole.
* Donna di telaio, gallina di pollaio, triglia di gennaio.
* Per l'Abate, maschere e serenate.
* La Luna calante di gennaio è la Luna del vino.
* All'uomo elemosiniero, Iddio è tesoriero.
* A S.Sebastiano, la primavera è ancora lontano.
* A S.Agnese il gran freddo è alle siepi.
* A S.Vincenzo, l'inverno mette i denti.
* Chi pota a gennaio, pota al grappolaio.
* Complimenti ed inchini costano poco e rendono quattrini.
* Se per S.Paolo è sereno, abbondanza avremo.
* Stella splendente, maltempo imminente.
* Facile quanto mai, mettersi nei guai.
* Fragole a gennaio, inganno del verduraio.
* Polenta, il freddo non spaventa.
* La mandorla sciocca fiorisce quando fiocca.
* Gennaio senza nevera, acqua e venti in primavera.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita e per il commento! Hvala za obisk!
*************************************************************