lunedì 1 novembre 2010

Se conoscessi il mistero immenso del Cielo dove ora vivo…

cielo_nuvole1

Se conoscessi il mistero
immenso del Cielo dove ora vivo,
questi orizzonti senza fine,
questa luce che tutto investe e penetra,
non piangeresti se mi ami!
Sono ormai nell'incanto di Dio
nella sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo
sono così piccole al confronto!
Mi è rimasto l'amore di te,
una tenerezza dilatata
che tu neppure immagini.
Vivo in una gioia purissima.
Nelle angustie del tempo
pensa a questa casa ove un giorno
saremo riuniti oltre la morte,
dissetati alla fonte inestinguibile
della gioia e dell'amore infinito.
Non piangere
se veramente mi ami !
Preghiera di Padre Giacomo Perico attribuita nel web a Sant' Agostino

P.S. Questa poesia l’ho presa dal blog di “Stella” e sono sicura che lei non si arrabbierà.

3 commenti:

  1. leggendo questa preghiera, mi pongo delle interrogazioni...troverò le risposte giuste?

    RispondiElimina
  2. @Gabe:ciao e grazie della visita! Risposte...non lo so se le troverai, anch'io a tal proposito ne ho tante e penso che non siamo le sole.
    Questa poesia la trovo molto bella, perchè tra le righe si "trova" la "speranza".

    RispondiElimina
  3. sono molto belle le parole di questa poesia

    RispondiElimina

Grazie per la visita e per il commento! Hvala za obisk!
*************************************************************