lunedì 16 febbraio 2009

La vita


Che strana è la vita,
si pensa di esserne padroni
(ed alla fine)
e ci si accorge di esserne soltanto testimoni.

Delle volte si pensa al passato
e si vorrebbe che il tempo si fosse fermato.

Delle volte si pensa al futuro e ci si accorge di avere davanti un muro.
Un muro bucato da speranze e sogni
che alla fine si tramutano in bisogni.
Sogni di una vita migliore,
senza guerre, senza malattie ne sofferenze ne bugie.

Oggi si vive nel presente che non per tutti è soddisfacente
e si ripensa al passato e si spera nel futuro.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la visita e per il commento! Hvala za obisk!
*************************************************************